Latte d’oro: la forza della curcuma in una tazza

Generale, Ricette |

Color oro brillante, leggermente piccante e preziosa: la curcuma è oggi considerata un superfood in Occidente, ma 5.000 anni fa era considerata addirittura sacra in India.

La curcuma o zafferano delle Indie è la radice di una pianta della famiglia dello zenzero che cresce principalmente in Asia meridionale e nel bacino del Mediterraneo. Viene impiegata da millenni in cucina come ingrediente dei piatti quotidiani. È la curcuma a conferire al curry indiano il caratteristico colore giallo.

Noi adoriamo la curcuma e la utilizziamo in varie creazioni YOGI TEA®: scopri quali con il nostro filtro.

La curcuma ha un ruolo di primo piano nella preparazione di una bevanda ayurvedica molto amata e apprezzata da molto tempo dagli yogi e dalle yogini per le sue proprietà: il latte d’oro (o golden milk).

Vi presentiamo due possibilità di preparazione del latte d’oro. La prima versione è una ricetta tradizionale e viene preparata con curcuma in polvere e altri ingredienti. Per la seconda versione, più moderna, servono solo una bustina del nostro nuovo infuso YOGI TEA® Curcuma Chai e del latte o un sostituto (vegano) del latte.

Il latte d’oro tradizionale

Ingredienti:YTFB_GOLDEN-MILK_1200x327px_INTL_P02-a

1/8 tazza di curcuma
1/2 tazza d’acqua
¼ litro di latte (vaccino o di origine vegetale)
2 cucchiai di olio di mandorla o olio di sesamo
Miele o sciroppo di agave

Preparazione:

Cuocere la curcuma nell’acqua fino ad ottenere una miscela pastosa e un po’ solida. Il tempo di cottura consigliato è di ca. 8-10 minuti. Aggiungere altra acqua se neccessario. Nel frattempo portare il latte ad ebollizione e, una volta raggiunto il punto di cottura, togliere dal fuoco per qualche istante. Mettere la miscela di curcuma e acqua nel latte e mischiare bene. Aggiungere olio di mandorla o di sesamo e addolcire a piacere con miele o sciroppo di agave.

Consiglio: è possibile preparare una quantità maggiore di miscela di curcuma e conservarla in frigorifero fino a 40 giorni per poterla usare all’occorrenza e mischiarla al latte bollente. L’importante è tenere a mente le proporzioni: 1 parte di curcuma per 4 parti d’acqua.

Il latte d’oro con YOGI TEA® Curcuma Chai

Con la curcuma ci sentiamo al sicuro anche nei momenti turbolenti. L’abbiamo abbinata a saporite spezie per chai e a un tocco di cannella per dare vita a un infuso dall’aroma pieno e corposo. Per ottenere il meglio della curcuma basta portare a ebollizione (100 °C) la bustina di YOGI TEA® Curcuma Chai direttamente nel latte e quindi lasciarla in infusione per almeno 5 minuti per un consumo sicuro.

In abbinamento al Curcuma Chai consigliamo questo esercizio yoga per rafforzare la digestione:

Siediti con la colonna vertebrale dritta. Protrudi le labbra come un becco e inizia a “bere” piccoli sorsi d’aria. Bevi quanti più sorsi possibili. Quindi chiudi la bocca, trattieni il respiro e inizia a far muovere lo stomaco con movimenti rotatori, mantenendo rilassato il tronco. Ruota in alternanza in senso orario e antiorario. Quando non riesci più a trattenere il respiro, espira lentamente e delicatamente dal naso. Ripeti tre volte. Esegui l’esercizio a stomaco vuoto.