Echinacea
Protettivo, corroborante, rafforzante.

Tè simili


Like - Echinacea


Echinacea


Questa miscela di erbe dall’intenso gusto speziato aiuta a sostenere il nostro equilibrio e benessere. L’apprezzata echinacea si combina al dolce finocchio, allo zenzero piccante ed al cardamomo per un risultato finale perfettamente armonioso. La vera essenza di questo infuso è: “Sono protetto”.
cannella*, echinacea*, zenzero*, finocchio*, rooibos*, cicoria tostata*, carruba*, cardamomo*, basilico*, radice di bardana*, pepe nero*, curcuma*, astragalo*, baccello di vaniglia*

Posizione Yoga - Yoga semplice per energizzare la gola

Additional Information

* agricoltura biologica

Ingredienti

echinacea

Echinacea

L’echinacea è una pianta selvatica che cresce in America del Nord ed era già apprezzata dagli Indiani. Può raggiungere un’altezza di 90 cm e possiede foglie color porpora. L’echinacea ha un sapore leggermente dolciastro e aspro-speziato.
rooibos

Rooibos

Il rooibos, della famiglia delle Leguminose, viene coltivato fino a oggi solo sulle montagne sudafricane del Cederberg. Le piante, alte fino a due metri, vengono raccolte solo una volta l’anno. Dalle foglie si ricava il tè rooibos, la bevanda nazionale sudafricana dal sapore lievemente fruttato e leggermente dolce.
cardamomo

Cardamomo

Il cardamomo rappresenta da millenni una delle spezie più amate in tutto il territorio asiatico e arabo. Il suo raffinato aroma dolciastro e piccante lo ha predestinato all’uso in numerosi piatti, dai curry piccanti fino ai dolci natalizi speziati.
cannella

Cannella

La cannella era una delle spezie più care al mondo e sembra che in Cina venisse usata come spezia già 3.000 anni a.C.. Viene ricavata dalla corteccia della cannella, che cresce in Asia meridionale, ha un sapore aromatico dolciastro e contiene preziosi oli essenziali.
zenzero

Zenzero

Si trova nei dolci natalizi, nelle miscele per curry e nelle bibite: il bulbo dello zenzero è una delle piante condimentarie più famose al mondo. Coltivato da millenni nel calore tropicale dell’Asia orientale, conferisce un gusto fruttato, piccante, aromatico e speziato a molti dei nostri YOGI TEA®.
finocchio

Finocchio

Il finocchio appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è apprezzato da millenni in tutto il mondo per il suo aroma intenso. È originario del bacino del Mediterraneo e, con il suo sapore dolciastro e speziato, ricorda vagamente l’anice.

Cicoria tostata

La cicoria, con i suoi fiori azzurri, è nota anche come radicchio selvatico e cresce preferibilmente ai lati dei sentieri. I fiori di questa pianta della famiglia delle Composite indigena dell’Europa, dell’Africa nord-occidentale e dell’Asia occidentale si aprono solo per un unico giorno. La radice ha un sapore speziato-aspro e conferisce agli infusi di erbe una nota di caffè, ma senza caffeina.

Carruba

Il carrubo, proveniente dal bacino del Mediterraneo e dall’Asia, è una pianta della famiglia delle Leguminose. I frutti marroni allungati di questo albero che può raggiungere un’altezza di 18 metri, le carrube, hanno un sapore dolciastro e contengono semi che pesano esattamente 0,197 grammi ciascuno. Grazie a questa particolarità naturale, anticamente i semi di carrubo venivano usati come unità di misura per i diamanti.
basilico

Basilico

Gli antichi Greci lo chiamavano “pianta reale”. Il basilico possiede un delizioso aroma speziato che risalta in modo ideale sia nella cucina mediterranea che negli infusi appena preparati.
curcuma

Curcuma

La curcuma cresce soprattutto in Asia meridionale e nel bacino del Mediterraneo. Fa parte delle Zingiberacee ed è uno degli ingredienti principali della polvere di curry. In India la radice della curcuma, simile allo zenzero e leggermente piccante, era una delle spezie più importanti già più di 5.000 anni fa, quand’era considerata addirittura sacra.

Radice di bardana

La bardana è una pianta della famiglia delle Composite. che cresce ai margini dei boschi e nei campi. La radice della bardana viene raccolta nell’autunno del primo anno di crescita e ha un sapore deliziosamente dolce.
pepe nero

Pepe nero

Il pepe nero, denominato anche “re delle spezie”, costituisce oggi la più importante spezia al mondo dopo il sale. È originario della costa di Malabar in India e ha un sapore intensamente speziato e allo stesso tempo medio-piccante.

Astragalo

In Cina la pianta a noi nota come “astragalo” porta il nome di “huang qi”, che, tradotto alla lettera, significa “imperatore giallo” e rifletterebbe l’importanza attribuita alla pianta dall’uomo.
baccello di vaniglia

Vaniglia

La “regina delle spezie” vanta uno degli aromi più amati al mondo. Appartiene alla famiglia delle Orchidacee e proviene dal Messico e dall’America centrale. Per via del gusto raffinato e dell’elaborato processo di lavorazione, la vaniglia è una pianta condimentaria particolarmente preziosa.

Per saperne di più sulle nostre erbe e spezie...

Echinacea

Preparazione

Versare 250 ml di acqua bollente sul filtro. Lasciare in infusione dai 5 ai 6 minuti o più a lungo per un sapore più forte.

  • 250 ml 100°C
  • 5-6 Min
  • Gustare