Le foreste commestibili del Madagascar

Do Good, Generale |

Vi ricordate del nostro Christmas Tea? Questo infuso ayurvedico natalizio ha riscosso un successo e una popolarità tali che in molti avrebbero voluto che l’Avvento durasse molto più a lungo.

Come potete leggere qui, con il Christmas Tea YOGI TEA® ha sostenuto il Naturefund in Madagascar. Siamo lieti di raccontarvi qualcosa in più su questo straordinario progetto iniziato nel 2015.

Insieme a Naturefund, nel 2015 YOGI TEA® ha avviato un progetto pilota in Madagascar, istruendo dieci famiglie di piccoli agricoltori sulle metodologie di agroforestazione dinamica, un metodo di rimboschimento che, nel giro di poco tempo, genera sia boschi che risorse alimentari, dando vita alle cosiddette “foreste commestibili”, ricche di molti tipi di prodotti.

Naturefund ha già adottato con successo questo metodo nei suoi progetti in America Latina e voleva scoprire se fosse possibile creare foreste commestibili anche in Madagascar. La risposta è un netto “sì”. Il raccolto delle dieci nuove foreste commestibili è superiore a quello dell’agricoltura tradizionale. Alcune piante producono addirittura il doppio rispetto alla normalità! Anche il terreno si rigenera bene, migliorando l’alimentazione idrica delle piante.

Uno dei “coltivatori pilota” è socio di Tsiry, un’iniziativa di un gruppetto di coltivatori di vaniglia che nel 2008, dopo essersi incontrati in una scuola del villaggio di Andampin’ny Fosa, hanno deciso di iniziare a coltivare vaniglia insieme e in modo sostenibile. L’obiettivo era anche quello di aiutare le famiglie dei soci e salvaguardare l’ambiente. Ormai Tsiry è cresciuta e conta 386 soci. I figli dei membri di Tsiry vanno tutti a scuola, nessuno è costretto a rimanere a casa e ad aiutare nei campi.

L’agroforestazione dinamica è l’ideale per la coltivazione di vaniglia sostenibile. Originariamente, la vaniglia cresce nella foresta e ha bisogno di varie piante di supporto. Le foreste commestibili, quindi, non forniscono solo vaniglia buona e sana, ma anche tutta un’altra serie di alimenti per la famiglia. Tsiry ha ora chiesto a Naturefund se è possibile insegnare il metodo ad altri 50 piccoli coltivatori.

Siamo contenti che il progetto si stia sviluppando in modo così positivo e continueremo con piacere ad affiancare Naturefund.

E a tutti quelli a cui manca già il Christmas Tea di YOGI TEA®, rispondiamo con una delle massime riportate sulle etichette delle nostre bustine: “Patience pays”. Basta quindi aspettare fino al prossimo inverno e, nel frattempo, gustarsi un altro YOGI TEA® ;).

Shifting cultivation

Fruits of an ebony species (Diospyros)

Fruits of a species of ebony (Diospyros)

Seeds

Banana planting

Planting

Landscape Makirovana