Vi presentiamo una sequenza yoga molto amata, che vi darà l’energia di una giornata radiosa: il saluto al sole. Accogliamo il sole insieme!

Il saluto al sole è una successione fluida di esercizi di hatha yoga che riscuote un grande consenso. Il nome del saluto al sole deriva dal sanscrito, un’antica lingua indiana, in cui il saluto al sole viene chiamato “surya namaskar”, letteralmente “saluto al sole” o “salutare il sole”.

Originariamente il saluto al sole veniva praticato la mattina presto, rivolgendosi verso il sole per ringraziarlo della sua forza, del suo calore e della sua luce, che rendono possibili qualsiasi forma di vita sulla Terra. Oggi questa gradita sequenza viene spesso eseguita all’inizio di una sessione di yoga. Riscalda il corpo e prepara in modo ottimale agli esercizi successivi, allenando, allungando e rafforzando tutto il corpo. Così attiverete la circolazione, concilierete il corpo e lo spirito con la giornata e potrete partire pieni/e di energia.

Nelle sue varianti classiche, il saluto al sole è composto da 12 posizioni. Esistono anche variazioni con più o meno esercizi e con gradi di difficoltà differenti. A seconda del tipo di yoga cambiano la successione e i singoli esercizi. Gli yogi esperti sono spesso in grado di eseguire il saluto al sole molto rapidamente. I principianti possono esercitarsi lentamente con il saluto al sole per apprendere le numerose posizioni singole e i passaggi dall’una all’altra, mantenendo una respirazione corretta. Che venga praticato da un esperto o da un principiante, velocemente o lentamente, il saluto al sole rappresenta comunque un buon inizio per una sessione di yoga.

Vi è venuta voglia di cimentarvi nel saluto al sole classico? Ecco a voi un video con un’esauriente spiegazione passo passo della sequenza: Video

Ispirandoci al saluto al sole abbiamo anche creato un infuso per coronare perfettamente le vostre sessioni di yoga: YOGI TEA® Sun Salutation