Aromaterapia: i segreti dell’olio essenziale di lavanda

Feel Good, Generale |

Alla lavanda associamo distese di fiori lilla, l’estate in Provenza e la gioia di vivere. Questa pianta è amata e apprezzata soprattutto per il profumo unico e inebriante, che nell’aromaterapia viene impiegato sotto forma di olio essenziale.

Qui potete scoprire cosa c’è da sapere sulla salutare lavanda e i suoi molteplici effetti positivi.

Lavender field yogi tea

I magnifici campi di lavanda della Provenza francese fioriscono sprigionando il caratteristico profumo dall’inizio di giugno a metà agosto. La lavanda è originaria dell’antica Persia ed è arrivata nel sud della Francia passando per le Isole Canarie. Può essere utilizzata in molti modi diversi, che ruotano soprattutto intorno al suo profumo estatico.

Nell’aromaterapia la forza della lavanda viene utilizzata sotto forma di olio essenziale, ottenuto dalla distillazione delle infiorescenze a spiga della pianta. Gli oli e le essenze vegetali hanno un effetto positivo sul nostro corpo e spirito e possono influire sul nostro stato d’animo.

L’olio di lavanda viene impiegato da secoli per calmare e rilassare. È apprezzato per l’effetto equilibrante e può aiutare a ritrovare la pace e l’armonia interiori. Di conseguenza l’olio essenziale di lavanda è spesso usato per conciliare il sonno e si dice che agevoli un sonno profondo e ristoratore. Il profumo fresco della lavanda crea ha effetto calmante in caso di irrequietezza interiore e nervosismo e placa l’animo.

Se volete prendervi una pausa e rilassarvi sfruttando le preziose proprietà dell’olio essenziale di lavanda, provate il nostro YOGI TEA® Dolci Sogni, della linea Per i Sensi con oli essenziali. Un infuso che vi aprirà le porte del mondo dei sogni.

Qui trovate gli altri quattro infusi della nostra linea Per i Sensi da agricoltura biologica al 100%: YOGI TEA® Per i Sensi.

Volete approfondire i segreti dell’aromaterapia? Qui vi spieghiamo i suoi fondamenti: Profumi che incantano: i segreti dell’aromaterapia